Progettazione stampi per lamiera

Stai cercando stampi per lamiera?
contattaci subito!

Siamo leader nel Veneto e in tutto il Nord-Est per:

Ti ricontatteremo subito e gratis!

COMPILA ORA:


ACCETTO | Dichiaro di aver letto e di accettare la politica di privacy ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali a fini promozionali e commerciali.


La richiesta di informazioni è gratuita e non impegnativa. La tua email è protetta: policy e privacy

Tipologie di stampi per lamiera

Gli stampi per lamiera sono un'apparecchiatura fondamentale nel processo di lavorazioni meccaniche, che intervengono durante le fasi del ciclo di lavorazione della lamiera. Nel corso di questo processo, il foglio di lamiera, precedentemente tagliato, viene sottoposto a vari processi di stampaggio, fino ad ottenere l'oggetto e la forma desiderate. Lo stampaggio, infatti, è l'insieme di tutte le operazioni effettuate per realizzare sagomature e formature, creando nella lamiera piegata delle modificazioni permanenti che producano la forma desiderata. Per fare ciò, si utilizzano dei macchinari appositi dette presse, sulle quali vengono montate gli stampi.


stampi per lamiera | Attrezzeriaveneta.it

Impianto Speciale, le lavorazioni

Gli stampi per lamiera sono quindi delle apparecchiature mobili che vengono montate sulle presse, per lavorare in un determinato modo la lamiera possiamo definirlo un impianto speciale. Gli stampi per lamiera sono costituiti essenzialmente da tre parti principali. La prima parte, che è la parte mobile dell'apparecchiatura, che entra in diretto contatto con la lamiera effettuando materialmente la lavorazione è il punzone. Il punzone viene normalmente fissato sulla parte superiore delle presse, ha forma diversa a seconda della lavorazione che si sta effettuando, e con il suo movimento produce, a seconda dei casi e della fase della lavorazione, la tranciatura o la formatura della lamiera.

Funzione della matrice

La seconda parte dello stampo è invece una parte fissa detta matrice: la matrice è normalmente appoggiata sulla pressa, ed ha la funzione di contenere al suo interno il taglio nelle operazioni di tranciatura o di contenere la deformazione nelle operazioni di formatura. Di solito ha una specie di "serbatoio" separato in cui confluiscono gli scarti della lavorazione. L'ultima parte è il premilamiera, una parte fissa con la funzione di tenere la lamiera bloccata contro la matrice, in modo che non si sposti durante la lavorazione. Molto importante è la collaborazione tra progettista stampi e committenza per produrre una risultato soddisfacente.


Altre informazioni e dettagli:

stampi per lamiera | costruzione stampi lamiera

  • co-engineering
     

    Sviluppiamo stampi personalizzati in collaborazione con il cliente

  • reverse engineering

    Sviluppiamo il prodotto anche a partire da componenti o prototipi esistenti

  • macchinari speciali

    Sistemi automatizzati per operazioni complementari al processo di stampaggio